Gli Amanti del Sole

Your accomodation in Calabria

giorgio napolitanoRoma, 8 ottobre 2013

Onorevoli Parlamentari,

nel corso del mandato conferitomi con l'elezione a Presidente il 10 maggio 2006 e conclusosi con la rielezione il 20 aprile 2013, ho colto numerose occasioni per rivolgermi direttamente al Parlamento al fine di richiamarne l'attenzione su questioni generali relative allo stato del paese e delle istituzioni repubblicane, al profilo storico e ideale della nazione. Ricordo, soprattutto, i discorsi dinanzi alle Camere riunite per il 60° anniversario della Costituzione e per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. E potrei citare anche altre occasioni, meno solenni, in cui mi sono rivolto al Parlamento. Non l'ho fatto, però, ricorrendo alla forma del messaggio di cui la Costituzione attribuisce la facoltà al Presidente.

enza bruno bossio roberto speranzaPD Area Riformista - Roberto Speranza annuncia manifestazione nazionale a Cosenza per l'istituzione del Reddito minimo garantito

Questa mattina nel corso dell'Assemblea nazionale di "Area Riformista" a Bologna, nel suo intervento introduttivo il Presiedente del Gruppo del PD alla Camera dei deputati Roberto Speranza ha annunciato che si svolgerà nel mese di aprile in Calabria, a Cosenza, una manifestazione nazionale per la presentazione di una proposta di legge per l'istituzione del reddito minimo garantito.

Nella stessa relazione il Presidente Roberto Speranza ha chiesto alla senatrice Cecilia Guerra e alla deputata Enza Bruno Bossio di predisporre il disegno di legge che sarà sottoposto al Parlamento per l'approvazione.

Alta l'affluenza in Calabria, contrariamente al solito, rispetto alle altre Regioni.

 Comuni non è stato raggiunto il quorum: PETRIZZI (CZ) 35,38

Comuni con percentuali inferiori al 50% ma con elezioni comunque valide poiché era presente più di un candidato a sindaco

 BADOLATO (CZ) 44,49% - ARGUSTO (CZ) 44,22% - BELMONTE CALABRO (CS) 36,59%  - SANGINETO (CS) 43,75% - S.PIETRO IN AMANTEA (CS) 33,56% -  LAGO (CS) 45,56 - SCALA COELI (CS) 34,05 - DASA' (VV) 45,84 -  JOPPOLO (VV)  44,64% - CAMINI (RC) 42,24% -  MAMMOLA (RC)  33,34% - MELICUCCA' (RC) 43,70

Questa l'affluenza nelle principali città italiane e in alcuni dei comuni calabresi:

giorgio napolitanodi Giorgio Vittadini

E' un uomo anziano quello che appare dagli schermi della televisione, sorretto dalla dignità del ruolo che ricopre e da una vita spesa al servizio dei valori che lo hanno portato a essere quello che è. Ma è un uomo anziano, che più che fare un discorso rivolto al futuro della nazione sembra guardarsi indietro, a tratti con commozione, al passato suo e del suo popolo, come se stesse cercando di comunicare qualcosa che non è possibile esprimere solo a parole. Il presidente della Repubblica lo dice anche apertamente: sono stanco, non sono più sicuro di poter svolgere il ruolo che i padri della Costituzione mi hanno affidato. E allora, aggiunge, fra poco me ne andrò.

enza bruno bossio"E' arrivato il momento di chiudere tutti i CARA. Ha fatto bene la Ministra Maria Elena Boschi ad annunciare, a nome del Governo, la chiusura del CARA di Mineo." E' quanto afferma in una nota il deputato Enza Bruno Bossio (Pd).

"In verità, - prosegue Bruno Bossio - proprio per raggiungere l’obiettivo che il Governo si è posto di migliorare la rete di accoglienza sul territorio nazionale, è assolutamente necessario procedere al superamento dello stesso modello dei CARA. Questi centri, dove sono ammassati migliaia di persone in condizioni spesso precarie, sono costosi, inefficienti, spesso ledono diritti umani fondamentali e creano allarme sociale nelle popolazioni di accoglienza."

enza bruno bossioE’ assai grave che i parlamentari 5 stelle strumentalizzino e diano la sponda al Direttore del “Corriere della Calabria” Paolo Pollichieni. E' quanto afferma in una nota la parlamentare Pd Enza Bruno Bossio.

Ho dato mandato ai miei legali - prosegue Bruno Bossio - per presentare denuncia nei confronti del suddetto giornalista per aver pubblicato proprio ieri notizie false e calunniose a mio danno.

L’obiettivo di questo attacco è abbastanza esplicito: si vuole condizionare la Commissione Parlamentare Antimafia sui contenuti della relazione su “Mafia e giornalismo in Calabria”.

paola severinodi Piero Sansonetti (da ilGarantista)

E  così, la legge Severino è finita sbrindellata da una serie di sentenze che ne hanno bloccato l’applicazione. Prima del Tar, poi della Cassazione, ora del tribunale di Napoli. Si aspetta la Corte Costituzionale, ma a questo punto è molto probabile che sia dichiarata incostituzionale e perda la sua efficacia. Quali potranno essere gli effetti di una decisione di questo genere?

Il primo effetto sarà la conferma di Vincenzo De Luca (dopo quella di De Magistris) alla carica alla quale è stato legittimamente designato dall’elettorato (governatore della Campania). E questo è un fatto positivo (al di là del giudizio che si vuole dare su De Luca) perché si evita l’umiliazione dell’elettorato al quale la legge Severino negava sovranità e libertà di scelta. Poi ci potrebbe essere un secondo effetto, abbastanza clamoroso.

Dopo la gravissima intimidazione ai danni di Nicola Mancini, insegnante di Senigallia aggredito da un foglio locale per il suo impegno sociale e politico abbiamo chiesto ad un altro docente noto per la sua attività di movimento un contributo. Lo pubblichiamo come segnale di vicinanza a Nicola e come antidoto al clima d'odio e all'attacco al libero pensiero che alcuni vorrebbero fomentare.

Sottocategorie

feed

feed-image feed

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione