Da lunedì Calabra zona gialla

E' quasi certo che da lunedì la Calabria ritornerà in zona gialla. L'ufficialità arriverà nel pomeriggio

Il monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di Sanità e dal ministero della Salute evidenzia che i tre parametri che determinano il cambio di colore, aggiornati al 14 settembre, superano le soglie critiche.

L’occupazione dei posti letto nelle terapie intensive si attesta al 10.7% (soglia critica 10%) e in area medica al 17.4% (soglia critica 15%). Il terzo fattore è l’incidenza settimanale dei contagi ogni centomila abitanti, quella calabrese è pari a 84.8 (soglia critica 50).

Mascherine obbligatorie anche all'aperto e un limite nei ristoranti: possono sedersi al tavolo al massimo quattro persone, a meno che non si tratti di conviventi, con una distanza minima di un metro tra i commensali.

Non ci sono più limiti orari alla circolazione, dunque nessun coprifuoco. Gli spostamenti sono liberi, sia tra Comuni che tra Regioni.

Cambiano anche le regole per le mascherine, che saranno obbligatorie sia all'aperto che al chiuso.

Con il ritorno a scuola da lunedì la presenza in classe al momento è garantita al 100% a meno che non si verifichino necessità di quarantene o focolai di contagi da Covid-19.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione