Cosenza, Caruso: in programma l’ingegnerizzazione dell’intera rete idrica

Stampa

“Dopo la riparazione delle perdite, abbiamo in programma l’ingegnerizzazione dell’intera rete”

 Il candidato a sindaco del centrodestra Francesco Caruso espone i progetti per una risoluzione totale della crisi idrica

 “Sullo storico problema della dotazione idrica la città di Cosenza negli ultimi anni ha registrato grandi passi in avanti”.

A precisarlo è il candidato a sindaco della coalizione di centrodestra Francesco Caruso che, ricordando il processo di efficientamento messo in atto, aggiunge:

“Abbiamo già rinnovato il 15% dell’intera rete, portando l’acqua anche in zone dove prima non arrivava e abbiamo ridotto le perdite a valori fisiologici, con percentuali al di sotto della media nazionale. Un miglioramento che ci ha permesso di mettere anche in questo settore il segno più”.

Nel programma politico-amministrativo per il prossimo quinquennio rientra ovviamente l’ulteriore miglioramento dell’attuale portata dell’acqua nelle abitazioni dei cosentini: “Nei prossimi cinque anni – prosegue Francesco Caruso - la necessità che si presenta è ingegnerizzare l’intera rete idrica della città. Lo faremo anche grazie a un finanziamento regionale già in corso. Si tratta di un intervento programmato, che sarà tra le nostre priorità. Per centrare questo ambizioso obiettivo confidiamo in un nuovo corso regionale tale da indurre la Sorical ad avviare una finora assente programmazione degli interventi, volti ad adeguare la dotazione idrica di una città capoluogo in continua crescita”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione