pistolaUna bambina di 11 anni è morta in seguito alle ferite causate da un colpo d’arma da fuoco, a Pregasina (Trento). Sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco e da una prima ricostruzione dell’accaduto sembra che il colpo sia partito accidentalmente. La piccola avrebbe trovato l’arma in casa.

La pistola, secondo quanto riferiscono i carabinieri, intervenuti sul posto, appartiene al padre della piccola, un agente di polizia. La bambina probabilmente stava maneggiando l’arma quando è partito il colpo letale. Una vicenda drammaticamente simile a quella di pochi giorni fa, negli Stati Uniti. In un grande magazzino in una città dell’Idaho un bimbo di due anni ha preso una pistola estraendola dalla borsetta della madre, ha sparato e l’ha uccisa.

ros arresti neofascistiBlitz antiterrorismo dei carabinieri del Ros.

 

Sono 14 gli arresti in corso di esecuzione in varie regioni italiane su disposizione della magistratura dell'Aquila nei confronti di un gruppo clandestino che, richiamandosi agli ideali del disciolto movimento neofascista "Ordine Nuovo", progettava "azioni violente contro obiettivi istituzionali".

 

Oltre che di terrorismo, gli arrestati sono accusati di incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi.

incidente viboL'utilitaria su cui viaggiava si è scontrata con una Maserati

Un uomo di 34 anni, Gianluca Scuglia, è morto la notte scorsa in un incidente stradale a Vibo Valentia.

 

La vittima viaggiava su una Y10 che, per cause in corso di accertamento, è stata tamponata da una Maserati condotta da un commerciante di Filandari. In seguito allo scontro le due auto sono finite a circa 30 metri dal luogo dell'impatto.

Scuglia, sbalzato fuori dal veicolo, è morto sul colpo.

terremoto toscana 21 dicProsegue l'evento sismico in Toscana.

Una scossa di magnitudo 3.0 è stata registrata alle ore 18:02.

Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico denominato Zona Chianti.

I comuni più vicini all'epicentro sono quelli di Barberino Val d'Elsa, Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano, Tavernella, la stessa Firenze, Bagno a Ripoli e Scandicci.

Dopo una nottata relativamente tranquilla riguardo al terremoto nel Chianti e in tutta la provincia di Firenze  (ventisei micro-scosse dalla mezzanotte fino a metà mattina) la terra ha tremato ancora con una certa intensità alle 18. 

carabinieriAssociazione di tipo mafioso, traffico di armi, corruzione di pubblico ufficiale, estorsione, associazione finalizzata al traffico internazionale illecito di sostanze stupefacenti. Quella che avevano messo in piedi una vera e propria locale di ‘ndrangheta proprio al centro del cuore economico milanese. Questa mattina sono stati arrestati 59 soggetti presunti affiliati alla cosca reggina Libri – De Stefano – Tegano, nell’ambito dell’inchiesta coordinata dalla Direzione Distrettuale antimafia di Milano. Un’operazione imponente, che ha impegnato più di 400 militari, disseminati su tutto il territorio nazionale, che hanno consentito attraverso le indagini di acquisire gravi e significativi elementi di responsabilità in relazione alle moderne modalità di infiltrazione nel settore economico-imprenditoriale del contesto lombardo e milanese.

Pagina 5 di 5

I più letti oggi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione