Gli Amanti del Sole

Your accomodation in Calabria

lavoro Le misure per incentivare l’occupazione stanno dando i primi frutti. Secondo le rilevazioni dell’Istat relative a novembre il tasso di disoccupazione è sceso all'11,3%, ai minimi da tre anni mentre l’occupazione su base annua è cresciuta di 206.000 unità. Dati che fanno vedere rosa al governo che ora pregusta il riavvio dell’economia con un andamento del piL più soddisfacente rispetto a quanto registrato finora. «La disoccupazione continua a scendere - twitta il presidente del Consiglio, Matteo Renzi - è la dimostrazione che il Jobs act funziona. L'Italia che riparte, riparte dal lavoro».

A stimolare le nuove assunzioni tra le quali spicca l’aumento del lavoro dipendente «permanente», sarebbero gli sgravi contributivi decisi con la legge di Stabilità per il 2015 sui contratti a tempo indeterminato. Si tratta della decontribuzione totale per nuovi assunti. Incentivi che però sono stati dimezzati per il 2016.

Sono incalzanti e ripetuti, in questi giorni, i commenti alle foto della stazione degli autobus di Cosenza che ritraggono centinaia di giovani che dopo le feste natalizie ripartono, spesso per Roma o per le grandi città del nord, dopo le feste natalizie.

Commenti che spesso sottolineano come la Calabria sia una terra senza speranza e con le colpe addossate, com'è di moda, ad una classe politica corrotta, egoista ed incapace riguardo al bene comune e, forse ancora più banalmente, alla onnipresente 'ndrangheta.

feed

feed-image feed

Your accomodation in Calabria

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione