#terremoto E' stata la scossa più forte in Italia dopo il 1980

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Categoria: Cronaca
Data pubblicazione
Scritto da redazione

Più intensa anche di quelle del Friuli nel 1976. La lista dei terremoti più forti dal 1900 ad oggi

La scossa di terremoto registrata questa mattina alle 7,40 in tutto il Centro Italia, attualmente stimata con  magnitudo 6,5 e profondità 10 km con epicentro tra Marche e Umbria, nella zona già duramente colpita dagli eventi del 24 agosto e di questa settimana, è stata la più forte dal 1980.

Alle 9,45, il capo della Protezione civile fa un primo punto sul nuovo sisma: "Al momento non risultano vittime, ma ci sono decine di feriti, uno grave".  Ancora crolli e danneggiamenti nel cuore dell'Italia, è venuta giù anche la chiesa di San Benedetto di Norcia. Sospeso il servizio metro a Roma. Scossa più forte in Italia dal 1980, più forte di quella all'Aquila.

Il terremoto è stato avvertito distintamente in tutto il centro Italia, con gente in strada a Roma. Le località prossime all'epicentro, spiega la Protezione civile, sono nuovamente Castelsantangelo, Norcia e Preci. Ma il terremoto è stato sentito dal Nord al Sud d'Italia.

 

data zona Magnitudo morti
08/09/1905 Calabria 7,1 557
23/10/1907 Calabria 5,9  
02/12/1908 Stretto di Messina 7,2    100.000
07/06/1910 Irpinia - Basilicata 5,9  
27/10/1914 Garfagnana (Toscana) 5,8  
13/01/1915 Avezzano 7,0 30.519
17/05/1916 Adriatico settentrionale 5,9  
16/08/1916 Adriatico settentrionale 5,9  
26/04/1917 Monterchi-Citera (Toscana/Umbria) 5,8  
10/11/1918 Appennino forlivese 5,8  
26/09/1919 Mugello (Toscana) 6,2  
07/09/1920 Garfagnana (Toscana) 6,5  
07/03/1928 Capo Vaticano (Calabria) 5,9  
23/07/1930 Irpinia(Campania) 6,7  
30/10/1930 Senigallia 5,9  
18/10/1936 Bosco Cansiglio (Veneto) 5,9  
03/10/1943 Ascolano 5,8  
21/08/1962 Irpinia(Campania) 6,7  
15/01/1968 Belice (sicilia) 6,1  
06/05/1976 Friuli 6,4         990
15/09/1976 Friuli 5,9  
15/04/1978 Golfo di Patti 6,1  
19/09/1979 Valnerina 5,9  
23/11/1980 Irpinia(Campania,Basilicata) 6,9 2.914
07/05/1984 Lazio Abruzzo 5,9  
05/05/1990 Potentino (Basilicata) 5,8  
26/09/1997 Umbria Marche 6,0  
31/10/2002 Molise 5,8  
06/04/2009 L'Aquila - Abruzzo 6,1 309
20/05/2012 Emilia Romagna 5,8  
29/05/2012 Emilia Romagna 5,6  
24/08/2016 Accumoli, Amatrice, Ussita, Visso e Arquata del Tronto 6,0 298
26/10/2016 Marche 5,9  
30/10/2016 Norcia, Cascia, Ussita 6,5  

 

 

Terremoti più disastrosi

  1. Messina e Reggio Calabria (28 dicembre 1908), 7,24 M, 100.000 morti
  2. Val di Noto, Sicilia orientale (11 gennaio 1693), 7,41 M, 60.000 morti 
  3. Reggio Calabria e Messina (5 febbraio 1783), 6,91 M, 50.000 morti 
  4. Avezzano, Abruzzo (13 gennaio 1915), 6,99 M, 30.519 morti 
  5. Verona (3 gennaio 1117), 6,49 M, 30.000 morti 
  6. Molise e Sannio (5 dicembre 1456), 6,96 Mw, 30.000 morti 
  7. Catania (4 febbraio 1169), 6,60 Mw, 20.000 morti 
  8. Montemurro, Basilicata (16 dicembre 1857), 6,96 Mw, 12.000 morti
  9. Nicastro (oggi Lamezia Terme), Calabria (27 marzo 1638), 7,00 Mw, oltre 10.000 morti 
  10. Carinzia e Friuli (25 gennaio 1348), 6,66 Mw, 10.000 morti

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

I più letti del mese
feed

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione